Microfertilizzazione (ICSI)

Il metodo della microfecondazione viene applicata con grande successo in coppie che affrontano:
·         Infertilità maschile(oligospermia,astenospermia,teratospermia,azoospermia)
·         Ovuli di scarsa qualità
·         Numero bassissimo di ovuli

Inoltre, la microfecondazione è indicata per i casi di basso contatto di ovulo e spermatozoi. Durante l’ applicazione del metodo vengono scelti  gli spermatozoi a seconda della loro morfologia  e la loro motilità, e uno per uno vengono inseriti, con l’uso di una pipetta di vetro molto sottile, dentro il citoplasma del ovulo. L’obiettivo è di garantire l’ accesso dello spermatozoo nel ovulo. Con la microfertilizzazione si ottengono percentuali di fecondazione molto alti.

Il metodo di microfertilizzazione viene sistematicamente applicata e con grande successo dal 1992. Inoltre, viene indicata per casi di bassa fecondazione in precedenti  tentativi,  dove la classica fecondazione con ha avuto successo (FIVET convezionale).

Molti studi condotti fino a oggi hanno dimostrato la sicurezza del metodo, per quanto riguarda la salute dei bambini nati.




PERCHÉ EMBRYOLAB?

· Esperienza sull’ applicazione dal 1995 che supera i  50.000 cicli in Grecia ed estero.
· È appoggiato da procedure che hanno come obbietivo il controllo costante delle condizioni di coltura, affinchè vengano garantiti i migliori risultati possibili.
· È sostenuto da una tecnologia specifica (IMSI), che permette il sopraingrandimento degli spermatozoi, facilitando così la scelta di quelli morfologicamente adatti. Il metodo migliora  considerevolmente l’ effetto paterno allo svilluppo dell’ embrione.
· I risultati vengono registrati e fanno parte del programma di controllo di qualità per garantire la massima efficaccia e qualità del metodo.




points-d-excellence2


10anees


ofir