Il Protocollo della Crioconservazione


L’ Embryolab è una delle prime unità di riproduzione assistita nel mondo, che dal 2008, ha applicato con successo i protocolli di criocoservazione di embrioni ed ovociti con il metodo della vetrificazione (vitrification).  Spesso durante il procedimento vengono prodotti embrioni in eccesso, cioè embrioni di buona qualità che però, non sono scelti per il trasferimento. Questi possono essere crioconservati, con altissimi tassi di sopravvivenza.

Grazie a questo programma,le coppie possono preservare i loro embrioni in eccesso garantendo la possibilità di fare più tentativi di fecondazione in vitro al futuro, senza la necessità di ripetuti trattamenti di stimolazione

Questo programma difende il nostro sogno per “una Stimolazione, una Famiglia”!